Cagliari – Chievo (2-1). Pagelle

Pagelle Cagliari

Cragno 6: Sul goal non ha colpe, per il resto della partita non viene quasi mai impiegato.
Srna 6: Il croato rientra dall’infortunio con una partenza brillante per poi spegnersi col finire della partita. La sua esperienza vale oro.
Ceppitelli 6,5: Il “Ministro” è ufficialmente tornato, partita senza sbavature e interventi perfetti.
Pisacane 6: Impreciso rispetto al mastino ammirato a Firenze, il goal del Chievo nasce da un errore suo. In fase di copertura risulta però prezioso.
Padoin 6: Passaggi precisi e inserimenti costanti, nel secondo tempo cala come tutta la squadra.
Ionita 6: Partita senza infamia e senza lode, è impreciso nei fraseggi corti, ma anche tanta quantità.
Bradaric 6: Ottimo direttore d’orchestra fino a quando la stanchezza non prevale. (Dal 31º st Cigarini 5,5: Entra con superficialità)
Barella 6,5: Il solito leone tutto cuore. Corre, lotta, imposta. Sempre meglio. (Dal 40º st Dessena SV)
Castro 7,5: Prestazione sontuosa del grande ex coronata con un gioiellino sotto l’incrocio.
Joao Pedro 6,5: Inventa e diverte, quando si accende è imprendibile.
Pavoletti 7: Il re dei colpi di testa è solo uno e anche oggi lo ribadisce. Ammirevole il suo impegno, non molla mai. (Dal 24º st Cerri 5: Non dà sostanza e non si trova con i compagni. Rimandato.)
Maran 6,5: Ha dato una forte identità ad un Cagliari bello e spregiudicato che soffre e porta a casa una vittoria meritatissima.

Pagelle Chievo

Sorrentino 6: Non ha colpe sui due goal.
Bani 5: Nervoso e falloso.
Rossettini 5: Fuori posizione e sovrastato da Pavoletti.
Cesar 5: Torna a giocare dopo un lungo periodo e si vede.
Depaoli 6: Incursioni costanti e un bell’assist.
Rigoni 5,5: Inconsistente ed inefficace.
Radovanovic 5: Né qualità, né quantità (Dal 43º st Pellissier SV)
Giaccherini 4,5: Sbaglia un classico rigore in movimento. Totalmente avulso dal gioco.
Jaroszynski 6: Le sue percussioni nel secondo tempo si fanno sentire (Dal 36º st Kiyine SV)
Meggiorini 5: Totalmente fuori forma, la squadra non lo aiuta (Dal 19º st Birsa 6,5: Entra e cambia il Chievo rendendolo più pericoloso)
Stepinski 6,5: Gli arriva una sola palla giocabile, lui la trasforma in goal.
Ventura 5: La strada è ancora molto tortuosa e lunga.
Arbitro Piccinini di Forlì 6: Dal giallo facile, ma si fa rispettare. Partita tranquilla e senza episodi di nervosismo.

Antonio Salvatore Contu

Lascia un commento

error: Content protect!