Warning: Missing argument 2 for WP_Scripts::set_translations(), called in /home/mhd-01/www.cgslagiostra.it/htdocs/blog/wp-includes/script-loader.php on line 488 and defined in /home/mhd-01/www.cgslagiostra.it/htdocs/blog/wp-includes/class.wp-scripts.php on line 496

Warning: Missing argument 2 for WP_Scripts::set_translations(), called in /home/mhd-01/www.cgslagiostra.it/htdocs/blog/wp-includes/script-loader.php on line 488 and defined in /home/mhd-01/www.cgslagiostra.it/htdocs/blog/wp-includes/class.wp-scripts.php on line 496

Warning: Missing argument 2 for WP_Scripts::set_translations(), called in /home/mhd-01/www.cgslagiostra.it/htdocs/blog/wp-includes/script-loader.php on line 488 and defined in /home/mhd-01/www.cgslagiostra.it/htdocs/blog/wp-includes/class.wp-scripts.php on line 496

Warning: Missing argument 2 for WP_Scripts::set_translations(), called in /home/mhd-01/www.cgslagiostra.it/htdocs/blog/wp-includes/script-loader.php on line 488 and defined in /home/mhd-01/www.cgslagiostra.it/htdocs/blog/wp-includes/class.wp-scripts.php on line 496

Warning: Missing argument 2 for WP_Scripts::set_translations(), called in /home/mhd-01/www.cgslagiostra.it/htdocs/blog/wp-includes/script-loader.php on line 488 and defined in /home/mhd-01/www.cgslagiostra.it/htdocs/blog/wp-includes/class.wp-scripts.php on line 496

Warning: Missing argument 2 for WP_Scripts::set_translations(), called in /home/mhd-01/www.cgslagiostra.it/htdocs/blog/wp-includes/script-loader.php on line 488 and defined in /home/mhd-01/www.cgslagiostra.it/htdocs/blog/wp-includes/class.wp-scripts.php on line 496

Warning: Missing argument 2 for WP_Scripts::set_translations(), called in /home/mhd-01/www.cgslagiostra.it/htdocs/blog/wp-includes/script-loader.php on line 488 and defined in /home/mhd-01/www.cgslagiostra.it/htdocs/blog/wp-includes/class.wp-scripts.php on line 496

Warning: Missing argument 2 for WP_Scripts::set_translations(), called in /home/mhd-01/www.cgslagiostra.it/htdocs/blog/wp-includes/script-loader.php on line 488 and defined in /home/mhd-01/www.cgslagiostra.it/htdocs/blog/wp-includes/class.wp-scripts.php on line 496

Warning: Missing argument 2 for WP_Scripts::set_translations(), called in /home/mhd-01/www.cgslagiostra.it/htdocs/blog/wp-includes/script-loader.php on line 488 and defined in /home/mhd-01/www.cgslagiostra.it/htdocs/blog/wp-includes/class.wp-scripts.php on line 496

Warning: Missing argument 2 for WP_Scripts::set_translations(), called in /home/mhd-01/www.cgslagiostra.it/htdocs/blog/wp-includes/script-loader.php on line 488 and defined in /home/mhd-01/www.cgslagiostra.it/htdocs/blog/wp-includes/class.wp-scripts.php on line 496

Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, function 'wp_init_targeted_link_rel_filters' not found or invalid function name in /home/mhd-01/www.cgslagiostra.it/htdocs/blog/wp-includes/class-wp-hook.php on line 286
Cagliari – Roma (2-2) – C.G.S. La Giostra

Cagliari – Roma (2-2)

SEMPLICEMENTE EROICI!

Nella ventosa cornice della Sardegna Arena andava in scena una delle più rocambolesche partite del campionato odierno. Gli ospiti cominciano subito a premere l’acceleratore e a trovare il doppio vantaggio, tant’è che segnano in apertura di primo tempo con una bella rasoiata di Cristante, seguita in chiusura da una punizione di Kolarov terminata in rete dopo una deviazione che coglie controtempo Cragno che nulla può.
Nel secondo tempo però entra un altro Cagliari, voglioso di vincere, col piglio giusto e soprattutto con un gioco di pregevole fattura che manda in tilt i capitolini e permette alla compagine rossoblu di riaprire la partita dopo il tap-in vincente di Ionita.
È nel finale che accade però l’impensabile: Maran viene allontanato per proteste, Srna e Ceppitelli vengono espulsi per lo stesso motivo…
Fu così che spuntò lui, l’uomo meno atteso, colui che non segnava da quasi un anno, Marco Sau, che con un inserimento letale riacciuffa un pareggio tanto insperato quanto giusto.
Il Cagliari dopo oggi è più vivo che mai, il Cagliari ha finalmente un’identità!

Pagelle Cagliari

Cragno 6,5: Interventi fondamentali su Zaniolo
Srna 6: È tornato ai suoi livelli, spinge costantemente. Unica stonatura le eccessive proteste che non gli avrebbero impedito di saltare Cagliari-Napoli.
Ceppitelli 5,5; Sbaglia sia in fase di copertura sia in fase di impostazione.
Klavan 5,5: Non verticalizza mai e gioca in modo molto superficiale
Padoin 5,5: Con Florenzi non vede mai la palla (Dal 65 Pajac 6,5; Esordio migliore non si poteva aspettare!)
Faragò 6,5: Grande sacrificio e grande prova di forza.
Bradaric 5,5: Completamente fuori forma, inconsistente (Dall’ 80º Cigarini SV)
Ionita 7: La cura Maran lo ha fatto rinascere, trova il goal della spinta necessaria.
Joao Pedro 6: Gioca più lontano dalla porta in un ruolo non suo e non sfigura affatto.
Farias 5,5: Il solito pasticcione, crea numerosi scompigli senza mai impensierire la retroguardia giallorossa (Dal 75º Sau 7: Bellissimo inserimento sul goal, al posto giusto nel momento giusto)
Cerri 5,5: Ci sono segnali di crescita, ma è ancora molto lunga la strada.

Allenatore Maran 6,5: Schiera numerose seconde linee, ciò nonostante ottiene un punto d’oro.

Pagelle Roma

Olsen 6: Non può nulla sui due goal.
Florenzi 6,5: Una trottola impazzita.
Manolas 5: Errore madornale sul 2-2 segnato da Sau.
Fabio 5,5: Lentissimo in tutte le fasi.
Kolarov 7: Torna, avanza, tira, il classico fluidificante moderno.
Cristante 6,5: Tira molto spesso perché gli viene lasciato molto spazio; nel secondo tempo cala vistosamente.
Nzonzi 6: Mantiene ordinato il possesso.
Kluivert 5,5: Prova ad affacciarsi da Cragno & Co ma i suoi attacchi sono sterili (Dal 75º Lu. Pellegrini SV).
Zaniolo 6,5: Uno dei più positivi, va sempre a cercarsi l’occasione giusta (Dall’89º J.Jesus SV).
Under 6: Non si vede spesso, quando parte in progressione però è infermabile.
Schick 5: Sbaglia un goal a due metri da Cragno. Totalmente estraneo alle sortite offensive romane (Dall’83º Pastore SV).

Allenatore Di Francesco 5,5: Schiera due squadre in due tempi diversi e meritatamente il Cagliari riesce a strappare un punto ai capitolini. Sempre più giù.

Arbitro Mazzoleni di Bergamo 4: Nel finale incapace di tenere a bada la partita, per il resto una direzione di gara confusionaria al massimo.

Antonio Salvatore Contu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

C.G.S. La Giostra