#CCBC Leggi che ti Giostra – #2 Il rifugio dei cuori solitari

Il libro di cui vorrei parlarvi si intitola “Il rifugio dei cuori solitari” di Lucy Dillon.
È un romanzo meraviglioso che trasmette pagina dopo pagina un senso di pace e di speranza. La protagonista è Rachel una mondana donna londinese, abituata ai comfort della città, ai bei vestiti e ai party del fine settimana; all’inizio lei non è altro che una ragazza come tante un po’ superficiale e viziatella ma la sua vita cambia in seguito alla morte della zia Dot che le lascia in eredità un rifugio per cani abbandonati e il suo bellissimo Border Collie, Gem.
Questa eredità sarà per Rachel l’occasione giusta per crescere, per aprirsi ai sentimenti autentici e per iniziare a vivere col cuore.
Visto il mio amore per gli animali, sapevo che questo libro mi sarebbe piaciuto, ma la verità è che esso ha superato di gran lunga le mie aspettative! Ogni cane ha la sua storia, spesso triste e dura, e ogni codino alla fine del romanzo trova un posto nel mondo dei personaggi secondari, salvandoli dai loro demoni interiori e dalle loro delusioni. Una cosa che ho adorato è la capacità dell’autrice di intersecare i vissuti animali e umani in un’unica trama complessa che si nutre di passione, tristezza e senso di rinascita.
Il messaggio più importante di questo libro è il “non è ancora finita” per quanto le cose vadano male al momento, per quanto un individuo a due o quattro zampe che sia, possa essere ferito, la vita continua e va avanti e il futuro può riservare delle meravigliose sorprese. Il primo passo per aprirsi al ‘possibile’ è imparare a volersi bene, comprendere i propri errori e perdonarsi perché ognuno di noi è un po’ una Rachel che aspetta l’occasione di divenire finalmente se stessa nel posto giusto.

Buona Lettura!

Consigliato da Elena

error: Content protect!