Giffoni Film Festival 2017

Dal 19 al 23 Luglio, dieci ragazzi provenienti dai C.G.S. della Sardegna sono stati nel paese di Giffoni Valle Piana, in provincia di Salerno, per partecipare al Festival Internazionale della Cinematografia per ragazzi, meglio conosciuto come “Giffoni Film Festival”. I ragazzi, di età compresa tra i quindici e i vent’anni, per quattro giorni hanno preso parte al Festival con gli incontri con i talents e con la visione dei film in concorso e delle anteprime nazionali. Il gruppo ha raggiunto Giffoni nel pomeriggio di mercoledì 19 Luglio e ha incontrato sul Blue Carpet l’attrice Cristiana Capotondi. Dopo la cena in un ristorante del luogo, parte del gruppo ha passeggiato per il paese, nel quale in quei giorni c’è il “Giffoni Street Fest” ovvero sono allestiti vari palchi in cui sono portate in scena rappresentazioni teatrali e tanti stand con oggetti e cibi tipici; nel frattempo quattro ragazzi hanno guardato un film di Harry Potter, infatti nel corso dei giorni del festival sono stati proiettati tutti i film della saga all’interno dell’iniziativa chiamata “Wizard Nights” (letteralmente “Notti del mago”), creata quest’anno in quanto il tema della 47° edizione è stato “Into the Magic”, che tradotto significa “Dentro la magia”.

Il giorno successivo i dieci ragazzi la mattina hanno visitato il borgo medievale che si trova nella parte alta del paese di Giffoni, mentre il pomeriggio hanno visto il primo film, intitolato Antes que cante el gallo (“Prima che il gallo canti”), girato in Puerto Rico nel 2016. Successivamente i ragazzi hanno incontrato l’attore internazionale Bryan Cranston, conosciuto soprattutto per il ruolo da protagonista in Breaking Bad, e l’attrice italiana Carolina Crescentini. Dopo la cena insieme agli altri gruppi C.G.S. presenti a Giffoni, alcuni dei ragazzi hanno guardato l’ultimo film della saga di Harry Potter mentre gli altri hanno passeggiato per le vie di Giffoni. Venerdì 21 Luglio, giorno delle votazioni per i giurati di Giffoni, nella mattinata i ragazzi hanno svolto l’analisi del film visto il giorno prima, scambiandosi opinioni sui messaggi trasmessi dalla storia. Nel pomeriggio è stata la volta di un film irlandese della categoria +16 intitolato Handsome Devil di John Butler. In seguito il gruppo è stato sul Blue Carpet per chiedere un autografo e una foto al giovane attore Nick Robinson, al regista Gabriele Salvatores, all’attore Ludovico Girardello e ad Ambra Angiolini. La sera in sala Truffaut è stata proiettata l’anteprima di Noi siamo tutto, film della Warner Bros che uscirà nei cinema italiani il 21 Settembre.

L’ultimo giorno del Festival il gruppo del C.G.S. ha guardato i lungometraggi vincitori della 47° edizione: per la categoria Elements +10 ha vinto Room 213, film di genere horror prodotto in Svezia; i Generator +13 hanno premiato The Bachelors (Usa, 2017); il film Do It Right (Francia, 2017)è stato il vincitore della categoria Generator + 16; i giurati più grandi, Generator + 18, hanno premiato il film drammatico Garden Lane (Svezia, 2017). Tra un film e l’altro i ragazzi del gruppo hanno visto sul Blue Carpet il regista Gabriele Muccino e il cantante Michele Bravi. La sera hanno assistito alla cerimonia di premiazione che viene svolta ogni anno nella Cittadella del Cinema di Giffoni, durante la quale i registi dei lungometraggi, cortometraggi e documentari vincitori vengono premiati da Manlio Castagna, vicedirettore artistico di Giffoni Experience, e alla fine del quale il direttore e creatore del Festival Claudio Gubitosi tiene il discorso conclusivo. Il Festival termina ufficialmente con un video che racchiude i momenti salienti della Giffoni Experience. Questo è stato il quinto anno che una rappresentanza del C.G.S. della Sardegna partecipa al Giffoni Film Festival, che si rivela sempre più un’esperienza emozionante e formativa per i giovani interessati alla cultura cinematografica e teatrale, un luogo dove si presenta l’occasione per scambiarsi punti di vista e scoprire tematiche forti che sono oggetto dei film in concorso ma che di solito non appaiono nei film che i ragazzi vanno a vedere al cinema nella vita di tutti i giorni, tematiche come la droga, il lutto, l’abbandono.

L’esperienza del C.G.S. Sardegna si inserisce nell’ambito dell’attività che l’Associazione Nazionale C.G.S. promuove ogni anno a al Giffoni Experience, e che quest’anno ha visto partecipi anche i gruppi dei C.G.S. Dorico di Ancona, Adelasia di Alassio e dell’Istituto Salesiano “Maroni” di Varese.

a cura di Maria Letizia Muratore

Lascia un commento

error: Content protect!