Roba da Matti (2010)

Dicembre 2010 – Il gruppo teatrale del C.G.S. La Giostra di Cagliari, composto da 16 ragazzi tra i 15 e i 20 anni, ha portato in scena “Roba da Matti! – Si può penare per una penna”, scritta da Federico Onida, animatore e scrittore per passione. La commedia, pensata come un lungo flash-back racchiuso tra un prologo ed un epilogo ambientati nel “bar di una stazione qualunque”, si svolge in una clinica psichiatrica, dove i pazienti, all’insaputa dei medici e del personale di guardia, sono alla ricerca di una fantomatica “Penna” con la “P” maiuscola, alla quale sono attribuite caratteristiche straordinarie…
Interpreti:
Giammarco Ledda (Parlante); Valeria Sassu (Signora); Ludovico Mossa (Silenzioso); Giammarco Ledda (Dottor Carlo); Valeria Sassu (Dottoressa Susanna); Ludovica D’Atri (Lisa); Simone Cardia (Nino); Giacomo Tocco (Sig. Luigi); Chiara Scarfò (Sig.ra Lucia); Lorenzo Corona (Sig. Piero); Flavia Arisci (007); Vittoria Baire (Leopoldo); Alice Manca (Ragazza “Ocean Beach”); Maria Laura Fanni (Barista); Gianluigi Serci (Barbone); Elena Arca e Selene Manca (Ragazze Punk).
Regia:
Elena Arca; Federica Lippi; Selene Manca; Gianluigi Serci.
Mixer:
Stefano Anedda; Cristiano Tanas; Alessandro Vincis
.
Luci:
Antonio Atzeni.

Lascia un commento

error: Content protect!